Giorno del ricordo, il Consiglio comunale solenne e le cerimonie

10 Febbraio 2014

Alle 10,30 di lunedì 10 febbraio, nella sala del Consiglio comunale a Palazzo d'Accursio, si è tenuta la seduta solenne del Consiglio comunale per celebrare il Giorno del Ricordo.

La seduta è stata aperta dai saluti della presidente Simona Lembi, a seguire gli interventi del presidente del Comitato di Bologna dell’A.N.V.G.D, Marino Segnan, e la relazione di Raoul Pupo, docente di Storia contemporanea dell'Università di Trieste, “La Giornata del Ricordo fra storia e coscienza civile”.  Ha concluso la seduta l'intervento del sindaco Virginio Merola.
Alla seduta solenne partecipano gli studenti dell'ITIS Belluzzi-Fioravanti e dell'Istituto Archimede di San Giovanni in Persiceto.

Domenica 9 febbraio si sono tenute le cerimonie promosse dall'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia per il Giorno del Ricordo istituito con Legge n. 92 del 30 marzo 2004.

Alle 10,15 la presidente del Consiglio comunale, alla presenza del Gonfalone ha deposto una corona al binario 1 della Stazione di Bologna.
Alle 11,15 la Vicepresidente Paola Francesca Scarano ha deposto una corona alla rotatoria stradale dedicata ai Martiri delle foibe in via Cristoforo Colombo, ed ha partecipato, alle 16 alla cerimonia della sfilata con i gonfaloni, Associazioni d'Arma e deposizione delle corone presso Giardino Martiri dell'Istria Venezia Giulia e della Dalmazia in via Don Luigi Sturzo 42, sempre alla presenza del Gonfalone del comune di Bologna.