Coronavirus, dal 4 marzo Bologna e la Città metropolitana sono zona rossa

3 Marzo 2021

La Regione Emilia-Romagna, d'intesa con i Sindaci e sulla base dei dati forniti dall'Azienda sanitaria, ha stabilito che da giovedì 4 marzo a domenica 21 marzo la città di Bologna e tutti i Comuni dell'area metropolitana sono zona rossa.  

Da giovedì 4 marzo alle restrizioni già previste dal 27 febbraio per la zona arancione scuro, si aggiunge la chiusura di tutte le attività commerciali a eccezione di quelle essenziali. 

Da sabato 6 marzo, inoltre, la zona rossa di Bologna si allineerà alle misure del nuovo Dpcm (in vigore dal 6 marzo al 6 aprile), e dunque scatterà la chiusura delle attività di servizi alla persona (barbieri e parrucchieri) e la sospensione dei servizi dell'infanzia (nidi e materne sia statali che comunali).

Leggi il Dpcm in vigore dal 6 marzo 2021

 

Il Comune di Bologna ha raccolto in un sito le informazioni sull'emergenza sanitaria legata al coronavirus, i comportamenti corretti per proteggere noi stessi e gli altri, le misure economiche, i provvedimenti a tutela della salute: leggi gli aggiornamenti.