Con l’adesione del Tribunale per i Minorenni di Bologna e della Città Metropolitana di Bologna, si amplia la rete dei soggetti che in città per ragioni diverse vengono a contatto con le donne vittime di violenza.

Dal 2011 sono 907 i condannati per reati minori del codice della strada che hanno lavorato gratuitamente per servizi e attività comunali.

Venerdì 20 alle 18.30 nella sala museale del Baraccano di via Santo Stefano 119 sarà inaugurata la mostra fotografica di Stefania Prandi, alle 16.45 la presentazione del libro.

Apre a Bologna Ri-uscire, una nuova casa rifugio in emergenza per le donne e i minori che fuggono dalla violenza di genere.

Pagine

Pari opportunità

Bologna è da sempre laboratorio di inclusione sociale e promozione dei diritti delle persone, una città rispettosa delle differenze e attiva nel contrasto alla violenza contro le donne. Mettere al centro delle politiche un punto di vista di genere che, ripartendo dalla vita quotidiana di donne e uomini, possa fare da volano per uno sviluppo di qualità della città del futuro, è l'impegno per una società aperta, plurale e inclusiva, fondata sulla cultura del rispetto.
In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative ed ai progetti relativi al la promozione delle pari opportunità in tutti i campi della vita della comunità locale, alla valorizzazione delle differenze (di genere, di generazione, di orientamento sessuale, di religione, di appartenenza etnica, di cultura e abilità psico-fisica), al contrasto alla violenza contro le donne e di genere, alla promozione dei diritti delle persone lgbti, al superamento di qualsiasi forma di discriminazione.

  • Susanna Zaccaria
    Affari generali, Servizi demografici, Quartieri, Pari opportunità e differenze di genere, Diritti LGBT, Contrasto discriminazioni, Lotta violenza e tratta donne e minori, Diritti nuovi cittadini, Progetto Patto per giustizia, Diritti e benessere animali