Nettuno d'Oro a Nino Migliori

29 Settembre 2018

Il Sindaco Virginio Merola ha consegnato il Nettuno d'Oro a Nino Migliori. Nel salutare il grande fotografo, bolognese di porta Saragozza, il sindaco ha detto: "E' un pittore della fotografia".

Durante la cerimonia che si è svolta nella sala del Consiglio comunale lo scrittore Graziano Campanini e l'esperto di comunicazione e design Maurizio Marinelli hanno inquadrato l'arte e il lavoro di Migliori. Lorenza Selleri ha letto un messaggio di Eugenio Riccomini all'"amico" Nino.

La motivazione ufficiale è stata letta dall'assessore alla Cultura Matteo Lepore: "È l’autore che meglio rappresenta la straordinaria avventura della fotografia che, da strumento documentario, assume valori e contenuti legati all’arte, alla sperimentazione, al gioco. (...) La ricerca sui materiali e sul linguaggio è il tratto fondamentale che caratterizza tutta la produzione di Nino Migliori: il suo lavoro non è mai definitivo e ripetitivo. (...) Nino Migliori non si è mai fermato davanti ai codici sistemici intoccabili della lingua fotografica, privilegiando la ricerca libera, con un atteggiamento sensibile, vivace e propositivo che gli ha consentito di non invecchiare mai artisticamente".

La decisione di conferire il Nettuno d'Oro era stata comunicata dal Sindaco lo scorso 7 giugno.