"Così sarà! La città che vogliamo". Teatro e comunità al centro del progetto dedicato a i ragazzi tra gli 11 e i 25 anni

27 Novembre 2019

Promuovere coesione e inclusione sociale, sviluppare la partecipazione civica, contrastare la povertà educativa, incentivare il dialogo interculturale, ma anche imparare il lunguaggio del teatro e riconoscererne il ruolo pubblico all'interno della sua comunità di riferimento.

Sono queste le sfide che " Così sarà! La città che vogliamo" - il progetto promosso dal Comune di Bologna e realizzato da Emilia Teatro Fondazione grazie ai fondi strutturali europei - lancia ai ragazzi tra gli 11 e i 25 anni che da novembre 2019 a maggio 2020 verranno coinvolti in una serie di attività creative e performative per costruire una "città ideale".

"Grazie ai fondi europei del programma PON Metro abbiamo affidato a Emilia Romagna Fondazione un milione di euro per costruire questo progetto culturale che convolgerà migliaia di ragazzi bolognesi - afferma l'assessore alla cultura e promzoione della città Matteo Lepore. Vogliamo una città diversa in cui la cultura sia per tutti e vogliamo costruirla con lo sguardo delle giovani generazioni e con il linguaggio più democratico di tutti. Quello del teatro".

"Così sarà!" è un progetto di teatro partecipato e di audience development. I ragazzi saranno coinvolti in un percoso della durata di due annie in una serie di attività realizzate da Emilia Romgana Teatro Fondazione, Altre Velocità Cassero LGBTI Center, Kepler 452, La Baracca Teatro Testoni Ragazzi e Teatro dell'Argine. 

Si inaugura giovedì 28 novembre al Teatro Arena del Sole con un programma lungo uno giorno e ricca di iniziative e ospiti speciali, tra i quali ricordiamo l'autore e conduttore televisivo PIF.

Non mancate!

Per informazioni potete scrivere a ufficioscuola@arenadelsole.it